I 3 conduttori alla presentazione del palinsesto di Punto Zero Hit Radio Lugo 1998/99

La radio in trasferta – 3 faentini a Punto Zero Hit Radio

Fra i tanti faentini che hanno “fatto radio” fuori dalla nostra città, merita una citazione un trio che tra il 1997 e il 1998 porta in radio un progetto particolare: raccontare in maniera goliardica i gran premi di Formula 1, già all’epoca particolarmente soporiferi.
Ispirati, neanche troppo velatamente, dalle pungenti radiocronache calcistiche della Gialappa’s Band e dallo stile irriverente di un emergente Marco Mazzoli (attualmente allo Zoo di 105), il trio – Alberto Visani, che già da alcuni anni conduceva programmi di musica elettronica e dance, Vincenzo Minardi e Luca Carugati – ideano quello che diventerà, per un biennio, il programma “cult” di Punto Zero Hit Radio (Lugo): Radio GP.
L’idea, magari non troppo originale, ma sicuramente vincente, è quella di commentare (a qualsiasi ora, notturni compresi) i troppo spesso noiosi gran premi di Formula 1 in maniera ironica e dissacrante, mescolando humor, musica e giochi con gli ascoltatori.
Le battute pungenti dei conduttori (in arte Cater, Paco e… Luca), gli stacchi e gli spot innovativi, classifiche e premi demenziali (ricordiamo il premio “Catorcio d’Oro” per la scuderia che vantava il maggior numero di ritiri e anche il “Car Crash” con un premio all’ascoltatore che indovinava il primo pilota ritirato) portano in breve il programma all’attenzione della stampa nazionale, grazie a una recensione del settimanale di motori Rombo, che in seguito ne diventa partner ufficiale. Nel 1998 anche il Minardi Team supporta la trasmissione (memorabile un’intervista in esclusiva al patron Giancarlo Minardi) e il successo si allarga, con pubblico che assiste alle dirette in radio nel cuore della notte e telefonate da “gruppi di fans” che si ritrovano, anche alle 5 del mattino, per seguire il Gran Premio con la radiocronaca di Radio GP.
Mentre il trio è già al lavoro per preparare l’edizione 1999 del programma, le frequenze della radio (che coprivano abbondantemente la provincia di Ravenna) vengono cedute ad un network veneto, decretando di fatto la fine del programma e scrivendo la parola fine all’esperienza delle radio “libere” nella nostra provincia, dove Punto Zero ne era l’ultimo baluardo.

Nella foto: i tre sobri conduttori alla serata di presentazione del palinsesto di Punto Zero Hit Radio Lugo 1998/99

[Pubblicato in origine sul mensile faentino freepress PPNÈ n°34 – 2006]

Sommario
La radio in trasferta - 3 faentini a Punto Zero Hit Radio
Titolo
La radio in trasferta - 3 faentini a Punto Zero Hit Radio
Descrizione
L'esperienza di Radio GP, format irriverente di fine anni '90 che prese spunto dalle radiocronache della Gialappa's Band e dall'emergente Marco Mazzoli
Autore
Pubblicazione
Pipinè 34

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *